Agosto 2022

5/7 agosto - Alto Garda Trentino - Sui sentieri delle Madri Antiche - arkeotrekking
5 agosto - h. 14 - Vezzano - Chiesa parrocchiale. La forza e la sacralità dell'acqua: il Sentiero dei Mulini. Una volta c'erano più di 20 ruote idrauliche. Oggi diverse sono state restaurate..... e trasmettono un messaggio di salvezza.

6 agosto - h. 9 - Cimego - Malga Caino. Il Sentiero etnografico del Rio Caino: sulle tracce di Dolcino e Margherita. Le ca' da mont, i mulini, le fucine, la carboniaie, l'orto delle streghe, la casa degli eretici, la Casa Marascalchi e il borgo medioevale di Quartinago

7 agosto - h- 8 - Riva del Garda - traghetto - Partenza per Limone. Storie di genti di lago. I sentieri a picco sull'acqua. Il borgo appeso alla roccia. La limonaia del Castello. Le tre chiese. Il centro comboniano: un prete esploratore e antropologo, la sua casa natale e il museo etnografico

Costi: Visite guidate: 120 euro. Tessera associativa: 10 euro. MInorenni gratis. Pasti inclusi. Musei e traghetto esclusi. Il programma non prevede green pass ma potrà variare per Covid
arkeotrekking alto garda 22_pages-0001.j
Formato JPG 1.4 MB
11 agosto - dalle 19 - agriturismo Bio Biò - Vobarno (Bs) - visita aziendale con degustazione prodotti e presentazione di DONNE DELINQUENTI
"Streghe, eretiche, delinquenti: dove sono andate a finire le antiche femmine ribelli delle Alpi e delle foreste d’Europa? Bruciate sui roghi, naturalmente; fatte a pezzi sui patiboli, in mezzo alla gente di città curiosa ed eccitata; ridicolizzate dagli intellettuali; e dimenticate, soprattutto. La foresta, liberata dal suo incantesimo, poté essere sfruttata secondo la tecnologia moderna: la solcarono le strade, e i rettifili disboscati penetrarono fin nel più fitto degli alberi. La distruzione dell’ambiente ebbe inizio, e il “popolo dei boschi” perse l’unica risorsa di cui disponeva: il rifugio in cui ritirarsi dall’influenza dei “civili”. E perse Dio. O, meglio, la Dea. Attraverso l’esame di miti e leggende, di racconti e modi di dire, dell’iconografia sacra e profana, questo libro ricostruisce la storia delle matriarche, delle streghe e delle donne “contro”, – eretiche, bandite, ribelli, – verificando quali tracce hanno lasciato nella memoria.
vobarno.jpg
Formato JPG 85.6 KB