Giugno 2018

1 giugno - h. 21 - ASD Sorgente di Vita - Viale Darfo Dallai 38 - Carpi (Mo) - Nell'amboto della rassegna Il femminile sacro, incontro su LA SACRALITA' DELLA NASCITA
"La prima magia fu quella di far nascere la vita: il potere delle donne nelle società arcaiche fu enorme. Il primo recinto sacro fu quello del parto. Le donne che sapevano far nascere i bambini erano anche sacerdotesse; la religione era presieduta da una Dea incinta e la sessualità era sacralizzata. Anche dopo l'avvento del patriarcato, miti e riti relativi alla nascita rimangono - per secoli - di esclusiva pertinenza femminile. Erano le donne che decidevano chi poteva vivere e chi doveva morire. Solo con l'ospedalizzazione, la nascita diventa un atto sanitario e medicalizzato".
La conferenza inizia alle ore 21.00; dalle 19.00 in poi siete tutti i Benvenuti per una piccola Cerimonia di Apertura, con musica e Aperitivo Veg.
I posti sono limitati: per partecipare all'incontro, che richiede il contributo di 15 euro, è necessario iscriversi con una mail a ilfemminilesacrofestival@gmail.com
LA CONFERENZA è APERTA A TUTTI, UOMINI E DONNE!!!
sacralità nascita.jpg
Formato JPG 27.6 KB
11 giugno - h. 18 - Centro Trevi - Via Cappuccini 28 - Bolzano - DONNE RESISTENTI
Clorinda Menguzzato “Veglia”: partigiana, catturata nel 1944 da una pattuglia del Corpo di sicurezza trentino, fu violentata, fatta azzannare da cani feroci e torturata e dai suoi assistenti perché rivelasse le basi della Resistenza. Venne fucilata perché si rifiutò di tradire i propri compagni. Medaglia d’oro al valor militare. Ancilla Marighetto “Ora”: partigiana, figlia di partigiani (anche suo padre fu fucilato dai nazisti), rifiutò di parlare e fu fatta uccidere dallo stesso comandante che ordinò la tortura di Veglia (e che non è mai stato estradato dall’Austria dove morì nel ’93). Medaglia d’oro al valor militare. Tina Lorenzoni : si offre come infermiera volontaria e dopo l’armistizio si mette in contatto con il movimento antifascista fiorentino. Svolge numerose missioni pericolose ed organizza l’espatrio di cittadini d’origine ebraica e di perseguitati politici. Catturata muore col padre nel tentativo di fuga. Medaglia d'Oro al Valor Militare
ancilla-clorinda-combo-partigiane-copia.
Formato JPG 519.1 KB
22-24 giugno Castel Madruzzo(Tn) LE MOSO, UNA SOCIETA' SENZA ORFANI ciò che è rimasto di una cultura matrifocale a cavallo fra Zunnan e Sichuan (Cina) Possibilità di difesa e prospettive future
Venerdì 22 giugno - h. 14 - Accoglienza partecipanti
La cultura moso: origini e caratteristiche. Visita al borgo medioevale di Castel Madruzzo e alla Madonna Nera.
Sabato 23 giugno - h. 9,30 - Esiste il matriarcato fra le donne moso?
Seminario di confronto culturale
h. 13 pranzo a buffet
h. 14 trekking: Alla ricerca delle tracce della Dea. Il sentiero archeologico del Trono della Regina
h 20 cena a buffet
Domenica 24 giugno - h. 9,30 - La struttura sociale; l'ordine della Madre. Quali gli esempi per noi
h. 13 pranzo a buffet
h. 14,30 visita al museo. Il MAG di Riva del Garda: Le Madri di pietra. Le statue stele e le tavolette enigmatiche
COSTI: 5 euro quota associativa a Sherwood; 150 euro seminario; minorenni gratis. La quota comprende gli incontri in aula, i pasti e le visite guidate
Seminario con: Ilaria Borjigid Bohm e Michela Zucca, antropologhe.
Per info e prenotazioni michela.zucca@tin.it www.michelazucca.net 335.6155055
moso - locandina-page-001.jpg
Formato JPG 552.3 KB
30 giugno - dalle 10 in poi - Bondone (Tn) - ANTICHI CASTELLI, MADONNE MIRACOLOSE, DRAGHI D'ACQUA
Per la rassegna UNA VALLE D'ACQUA, trekking etnografico-artistico-culturale, che comprende tutto il territorio di Bondone, l'ultimo comune trentino sulle rive del lago d'Idro, che ospita l'unico lembo di territorio paludoso rimasto, in un bellissimo biotopo. Noi andremo dal castello di San Giovanni appena restaurato, arroccato su una rupe a picco sull'acqua che risale a prima dell'anno 1000 (ma abbiamo individuato quelli che sembrano proprio i i resti di un sito di falò rituale quindi evidentemente luogo sacro retico), il biotopo con un ecosistema particolarissimo, i centri storici, la Madonna "dal bambnin en bròs", le carbonaie costruite apposta per noi.... e alla fine la cerimonia di consegna della bandiera azzurra e le degustazioni di pesce di lago!
chiese.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.9 MB