Febbraio 2020

1 febbraio - dalle ore 15 - Dossena (Bg) - Convegno, sfiilata e spettacolo - Maschere e tradizioni: terra, acqua, fuoco - I CARNEVALI ALPINI
I Carnevali tradizionali non sono feste per bambini: perchè spesso rappresentano il passaggio violento dall'antica religione animista, praticata in arco alpino fin dalla notte dei tempi, al cristinesimo imposto dai vescovi delle città. Per questo gli spiriti della foresta devono essere distrutti: e per far trionfare la nuova religione, bisogna celebrare un matrimonio secondo tutti i crismi (ricordiamo che per secoli le tribù delle Alpi riescono a mantenere il matrimonio di rito germanico, in cui esiste la parità fra uomini e donne, e proprio le valli bergamesche insorgono pur di continuare a praticarlo). L'unione che è il culmine del rito, però, si rivela una vera e propria pagliacciata: perchè è sterile, in quanto viene stipulata fra un uomo vestito da donna e un fantoccio. E' la rivincita delle culture arcaiche, che anche se represse ritornano e far sentire la proèpria voce. Nel Carnevale.
dossena_locandina-1.jpg
Formato JPG 1.6 MB
6 febbraio h. 14,30 - Palazzo La Filanda di Piazza Libertà, Cornaredo - CITTA' E CAMPAGNA. INURBAMENTO E SPOPOLAMENTO
La rivoluzione urbana segna l'inizio di un movimento migratorio che sembra inarrestabile: lo spostamento di popolazione dalle zone interne, principalmente montagnose ma anche pianeggianti, alle città e alle coste, contemporaneamente, per quanto riguarda l'Italia, alla migrazione dal Sud al Nord. E' un movimento tuttora in atto, che probabilmente dovrà invertirsi causa il riscaldamento globale.
Cornaredo - migrazioni-page0001.jpg
Formato JPG 1.0 MB
8 febbraio – h. 17,30 - Negozio Civico - Via Laghetto 2 - Milano - PRESENTAZIONE ATTIVITA' ASSOCIAZIONE SHERWOOD 2020
Sherwood nasce nel 2016 con l’obiettivo di valorizzare la civiltà tradizionale della montagna e la risorsa legno in un’ottica di contrasto al cambiamento climatico. Recuperare gli antichi sistemi di permanenza e restanza sul territorio, per favorire il reinsediamento sulle Alpi e accrescere le possibilità di sopravvivenza ad una crisi di cui si fatica a percepire la gravità. Per questo ci affidiamo ai saperi e alle pratiche delle donne, che in questi ultimi secoli hanno presidiato i rilievi. Organizziamo gli arkeotrekking “Sui Sentieri delle Madri Antiche” e tante altre iniziative…… e per questo vi aspettiamo tutte e tutti!!!!! Interventi dei due fondatori di Sherwood:
Michela Zucca, antropologa
Pietro Arnoldi, scultore
locandina negozio civico-page0001 (1).jp
Formato JPG 864.3 KB
17 febbraio - h. 20,30 - Palazzo dei Congressi - Lugano - LA PRESITORIA OGGI: SAPER TORNARE INDIETRO PER SUPERARE LA CRISI
Perché studiare la Preistoria oggi? Da molto tempo si è scoperto che le società preistoriche non erano dominate da un’economia di miseria e di scarsità di mezzi di sussistenza. Per decine di migliaia di anni gli esseri umani hanno vissuto in comunità egualitarie, matrifocali e hanno adorato una Dea femmina. Ponendosi stretti limiti demografici e calcolando la capacità portante degli ecosistemi vivevano nell’abbondanza e non diventavano povere se non quando entravano in contatto continuo e prolungato con i bisogni che i grandi regni e le monarchie assolute avevano creato, e che il loro sistema di produzione non era più in grado di soddisfare. Nei momenti di crisi però - tutti gli imperi cadono - sono state proprio queste strutture disseminate sul territorio e autosufficienti che hanno saputo sopravvivere a guerre e carestie. Uno degli esempi più eclatanti è proprio la civiltà delle montagne.
lugano - preistoria-1.jpg
Formato JPG 452.1 KB
22 febbraio - dalle 9,30 - Torino - urban trekking - DONNE DELINQUENTI
h. 9,30 - Via Pietro Giuria, 15
CRIMINALI NATE. Il Museo Lombroso: una straordinaria raccolta di oggetti delinquenziali, corpi di reato, crani di poveri cristi, strumenti per la misurazione dell'attitudine alla malvivenza.
LA CONSOLATA. Il santuario della misteriosa icona nera dipinta da san Luca, perduta poi ritrovata, che sorge sui resti di un tempio pagano dedicato alla Gran Madre, forse Iside. Una bomboniera barocca dalla storia affascinante.
DONNE GUERRIERE DEL SOL LEVANTE. Anche in un sistema patriarcale come quello giapponese, le donne hanno sempre combattuto e sono state addestrate all'uso delle armi.
PARTIGIANE. Le donne che hanno scelto la lotta armata: il Museo della Resistenza, allestito nel Palazzo dei Quarteri Militari di san Celso, si estende al rifugio antiaereo.
COSTI: Visite guidate: 35 euro. Tessera Sherwood: 5 euro. Minorenni gratis. Pasti al sacco a cura dei partecipanti. Non sono inclusi gli ingressi ai musei
arkeotrekking torino gennaio 20-page-001
Formato JPG 792.9 KB