Ottobre 2018

19 ottobre - h. 21 - centro sociale About - Lista Vecchia dei Bari 1165 - Santa Croce - Venezia - DI GENTI ERRANTI. LE MIGRAZIONI NEI POPOLI ANTICHI
L’Europa preistorica sembra percorsa da genti che si spostano e si rimescolano continuamente, tramite migrazioni epocali ad ondate che si trascinano dietro miti e culture. Quando si pensa al Vecchio continente di millenni e millenni fa, lo si immagina vuoto, attraversato da orde che, in mancanza di meglio, si fanno genericamente provenire da un non meglio identificato ”bacino dell’Indo”, da cui sarebbe stata originata la “civiltà indoeuropea”, come se l’umanità fosse nata là e, a poco a poco, avesse popolato un mondo vuoto. In realtà, questa è solo una supposizione: di sicuro, la realtà è molto più complessa.
Perché, mentre la navigazione impone un punto di partenza e uno di arrivo in cui chi viaggia rimane uguale a se stesso, il tragitto degli uomini e delle forme nella steppa avviene con movimenti browniani: scambi, fusioni, contaminazioni che confondono le piste, fanno perdere le tracce. Ciò che parte non è mai esattamente ciò che arriva
Migrazioni antiche.pptx
Presentazione Microsoft Power Point 12.7 MB
21 ottobre - h. 10 . stazione Santa Lucia - Arkeotrekking urbano - VENEZIA: I VOLTI DELLA DEA
MATTINA: Madri, donne, Madonne
La Madonna Nera e l'icona di Maria di Nazareth incinta alla Chiesa degli Scalzi; Mostra "Gli Idoli" a Palazzo Loredan. Alcune fra le più antiche Dee della storia dell'umanità
POMERIGGIO: Le nere signore del nutrimento, della salute, della guerra
La Basilica di San Marco: la Madonna Nera Nicopeia, signora della guerra e portatrice di vittoria. Il Museo di San Marco: la Madonna del Latte, i draghi, i cavalieri e Maria. La Madonna Nera che cura: la Mesopanditissa alla chiesa della Salute
COSTO: Visita guidata 30 euro - tessera associativa Sherwood 5 euro - pranzo al sacco a cura dei partecipanti - Minorenni gratis - non sono compresi i biglietti d'ingresso per la mostra e il museo
arkeotrekking - venezia - dea.jpg
Formato JPG 534.2 KB
27 ottobre - h. 18,30 - sala Marie Curie - via Marie Curie 22 - Modena - ILDEGARDA DI BINGEN con Michela Pereira
Hildegarda di Bingen: visionaria, intellettuale, spregiudicata, conservatrice. Donna del suo tempo. Cominciò ad avere le allucinazioni all'età di tre anni. Ma aspettò fin quasi a cinquant'anni (un'età che, ai suoi tempi, ben poche donne riuscivano a raggiungere) per avere la protezione dell'intellettuale di punta della Chiesa, Bernardo di Chiaravalle, per renderle pubbliche. Poi cominciò una nuova vita: predicava in cattedrale, scriveva lettere in cui pubblicamente rampognava imperatori e gerarchie ecclesiastiche e soprattutto..... eleborava pensiero. Trattati teologici, erbari, composizioni musicali..... e perfino una lingua segreta!
Ildegarda - volantino.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.3 MB
29 ottobre - h. 21 - Circolo dei lettori - via Bogino 9 - Torino - IL PASTORE DI STAMBECCHI con Irene Borgna
Nella sua valle, ai piedi del Gran Paradiso, conosce il carattere di ogni balza di roccia, dei camosci, le vipere, i gipeti. Può chiamare per nome ogni valanga. Per Luigi Oreiller, da 84 anni a Rhêmes Notre Dame, la montagna non è una sfida, né una prestazione: è un orizzonte a cui appartenere. Il suo è un mondo ormai perduto, ma le sue parole, consegnate a chi, come Irene Borgna, le sa ascoltare, lo tratteggiano con precisione e affetto, e segnano il tempo come gli anelli di un tronco, come i cerchi sulle corna di un vecchio stambecco.
Torino - circolo lettori - incordata.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.1 MB